Addominoplastica

AddominaliL’addominoplastica è una tecnica chirurgica che si prefigge lo scopi di eliminare gli inestetismi nella parte addominale. Si può trattare di pancia cadente, pelle floscia o eccessi di grasso che donano un aspetto davvero sgradevole all’addome.

Si tratta di una forma molto comune di rilassamento dei muscoli nella parte addominale, che colpisce sia gli uomini che le donne in egual misura. Può essere dovuto a varie cause, che contribuiscono a creare un effetto “molliccio”: dimagrire velocemente ed eccessivamente, l’avanzare dell’età e  la sedentarietà possono determinare la presenza di un addome flaccido.

Se invece si tratta di una pancia un po’ troppo vistosa, i problemi sono gli stessi: causa uno sgradevole effetto palla, ad uomini e  donne. A volte può essere causato dall’eccesso di peso, da una muscolatura poco resistente: fatto sta che risulta davvero poco piacevole.

A seconda delle cause che contribuiscono alla formazione di una pancia troppo accentuata o flaccida, la chirurgia estetica prevede vari tipi di intervento di addominoplastica.

Innanzitutto se si tratta di grasso in eccesso, bisogna intervenire eliminando gli accumuli con la liposuzione. Ma la vera e propria addominoplastica consiste nelle riduzione della pelle in eccesso, in modo da tendere la pelle dell’addome rimasta. Si crea un effetto piatto, molto piacevole e molto naturale, l’addome viene rassodato attraverso la riposizione delle fasce muscolari, che una volta trovatesi nella giusta posizione, creano quell’aspetto sodo e florido.

Una buona dieta ed esercizio fisico possono aiutare molto, ma quando si tratta dell’ indebolimento della parte addominale, con conseguente allontanamento delle fasce muscolari, solo un’ intervento chirurgico può garantire questo risultato.