Intervento di riduzione del seno, mastoplastica riduttiva

Le pazienti che si sottopongono a intervento chirurgico di riduzione del seno sono spesso in cerca di sollievo dai sintomi fisici causati dal peso eccessivo di seni di grandi dimensioni. La riduzione del seno è in grado di risolvere questi problemi e migliorare la dimensione e la forma del seno. Cerchiamo allora di comprendere quali possano essere le buone candidate per la riduzione del seno, quali sono le caratteristiche di questo intervento e come poter superare il post-operazione.

Sono una buona candidata per la riduzione del seno?

Si può essere delle buone candidate per la riduzione del seno, se si dispone di uno o più delle seguenti condizioni: seni che sono troppo grandi in proporzione al resto del corpo; mammelle pendule con capezzoli e areole che puntano verso il basso; seno molto più grande rispetto all’altro; dolori alla schiena, collo o alla spalla causati dal peso del seno; irritazione della pelle sotto il seno; dentellature sulle spalle da spalline di reggiseno stretti; limitazione dell’ attività fisica a causa delle dimensioni e del peso del seno; insoddisfazione circa la grandezza del seno.

La riduzione del seno può essere eseguita a qualsiasi età, ma i chirurghi plastici in genere, consigliamo di attendere fino a quando lo sviluppo del seno si sia fermato. Il parto e l’allattamento al seno possono avere effetti significativi e imprevedibili sulle dimensioni e la forma del seno. Tuttavia, molte donne decidono di sottoporsi alla riduzione del seno prima di avere figli e sentono di poter affrontare eventuali e successive modifiche in seguito.

Nel corso della consultazione, vi verrà chiesta la dimensione del seno desiderata così come qualsiasi altra cosa si vorrebbe veder migliorata sul proprio seno. Questo aiuterà il vostro chirurgo plastico a capire le vostre aspettative e stabilire se esse, realisticamente, possono essere raggiunte.

Dove verranno collocate le incisioni?

I fattori individuali e le preferenze personali determineranno la tecnica specifica selezionata per ridurre le dimensioni del seno. Il metodo più comune di riduzione del seno comporta tre incisioni: una incisione viene fatta intorno all’areola; un’altra verticalmente dal bordo inferiore dell’areola alla piega sotto il seno; la terza incisione seguirà la curva naturale della piega del seno.