Lifting del collo

Liftong del colloUna delle zone maggiormente colpita dei segni del tempo è il collo. Quando si parla di rughe, si pensa a quelle del viso, eppure un ringiovanimento del collo può donare un effetto davvero sorprendente.

Specie nei pazienti che si sono già sottoposti ad interventi antirughe sul viso, le pieghe del collo diventano ancora più evidenti: il lifting del collo è dunque un intervento che si svolge generalmente in anestesia locale e può drasticamente ridurre gli inestetismi dovuti ai segni del tempo.

Con il passare del tempo, il rilassamento cutaneo interessa maggiormente proprio la zona del viso e del collo, i tessuti perdono elasticità, le cellule iniziano a riprodursi meno velocemente e la pelle si mostra grinzosa; le rughe sono causate da una perdita di elastina e collagene, le sostanze che donano quel florido aspetto elastico e sodo al derma. L’avanzare dell’ età fa si che questi elementi  si riducano progressivamente, conferendo un aspetto di caducità al viso e al collo.

Il lifting del collo è un intervento che non lascia segni evidenti, in quanto viene praticato con una tecnica particolare: vengono eseguite due incisioni retro auricolari e viene eliminata la pelle in eccesso, nonché tesa quella restante attraverso il platisma.

È un muscolo che con il passare degli anni ha perso la propria funzionalità rilassandosi; il chirurgo scollerà la pelle dalla fascia muscolare, solleverà il platisma di un paio di centimetri e poi taglierà la pelle in eccesso. Una tecnica veloce: l’intervento dura una quarantina di minuti e molto efficace, l’effetto di ringiovanimento del collo è immediato.